Le 18 migliori chitarre classiche economiche, fascia media — migliori chitarre classiche per professionali e per principianti

Le migliori chitarre classiche 2023

Home » Blog » Le migliori chitarre classiche 2023

La chitarra classica, detta anche chitarra spagnola, ha le seguenti caratteristiche: un manico largo (52 mm a livello di capotasto) che viene fissato alla cassa armonica al 12° tasto; un suono morbido e dolce; corde in carbonio o in nylon (quelle in metallo danneggerebbero il corpo della chitarra). Come suggerisce il nome, questo strumento viene utilizzato per suonare brani classici come, per esempio, le romanze. Le chitarre sono prodotte da molte aziende in tutto il mondo e non è facile scegliere tra migliaia di modelli. Speriamo che questo articolo vi aiuterà a orientarvi meglio e fare la scelta giusta.

Materiali per chitarre classiche

Lo strumento è realizzato con questi tipi di legno:

  • MDF con impiallacciatura;
  • Compensato (fogli di impiallacciatura incollati);
  • legno massello;
  • Combinazioni dei materiali sopra elencati.

L’MDF e il compensato sono utilizzati per realizzare chitarre classiche a basso costo. Oltre al prezzo , l’elenco dei vantaggi comprende la resistenza all’umidità elevata, agli sbalzi di temperatura e ai danni meccanici. Lo svantaggio è rappresentato dalle proprietà acustiche di una qualità abbastanza bassa: le corde hanno un suono povero e piatto.

Per migliorare la situazione, il top viene realizzato in legno massello. Così il prezzo dello strumento aumenta solo un po’, mentre la qualità del suono cresce in modo significativo. Il top è la parte principale della cassa armonica e, dunque, se è fatto di legno “vero” con struttura e densità omogenee, il suono diventa più caldo e ricco di toni.

Le migliori chitarre classiche sono realizzate interamente in legno massiccio. Offrono un suono perfetto: profondo, voluminoso, ricco e vellutato. Questo tipo di strumento è costoso e richiede il trattamento più premuroso, poiché è poco tollerante agli sbalzi di temperatura e all’eccesso o la mancanza di umidità.

Esistono diversi tipi di legno che vengono usati nella costruzione di chitarre. Il legno standard è il cedro o l’abete rosso, con fondo e fasce in legno rosso(solitamente mogano o sapele). Nelle chitarre più costose il fondo e le fasce sono in palissandro. Nelle chitarre poco costose si utilizzano anche noce, acero e koa.

La specie di legno non è il fattore principale nella scelta dello strumento. Il palissandro trattato male può avere una qualità sonora inferiore anche a quella del legno compensato. Il criterio principale dovrebbe essere la voce della chitarra.

Panoramica dei modelli migliori

Normalmente lo stesso produttore crea strumenti musicali con prezzi e caratteristiche diverse. Ecco i modelli di maggior successo.

Yamaha GC32C

Nel mondo della musica, il marchio giapponese Yamaha ha da tempo fatto tendenza. La serie GC (Grand Concert) offre le migliori chitarre classiche da concerto con la tavola superiore in cedro americano massello , fondo e fasce in palissandro massello. Lo strumento è assemblato a mano, offre un suono puro e pastoso e ha un aspetto sontuoso.

Vantaggi:

  • Un sistema di molle migliorato rende il suono più forte e ne migliora le caratteristiche tonali;
  • Manicoin mogano africano tornito a mano con la tastiera di ebano che è un piacere avere tra mani;
  • la selletta in osso trasmette le vibrazioni al ponte con la massima efficienza;
  • Produttore – Giappone.

Lo svantaggio è il prezzo elevato. Il prezzo si aggira sui 3.500 euro.

Cordoba Fusion 12 Orchestra

La marca Cordoba, fondato un quarto di secolo fa, offre strumenti di prima classe con un assemblaggio di qualità impeccabile. Il Fusion 12 Orchestra è uno degli strumenti più venduti della sua fascia di prezzo. Il top è in cedro rosso; fondo, fasce e ponte sono in palissandro. Il corpo è di colore naturale e produce un inconfondibile suono spazioso. Il manico è in mogano con tastiera di ebano.

Il design dello strumento è vicino a quello classico, ma con l’aggiunta di alcuni elementi moderni. Il capotasto ha una larghezza di 48 mm.

Vantaggi:

  • Eccellente rapporto qualità-prezzo;
  • La distanza ridotta tra corde e tasti dà la possibilità di suonare più velocemente senza problemi;
  • Aspetto spettacolare.

Sarebbe difficile identificare alcuni svantaggi per questa chitarra.

Takamine GC-3

Takamine produce chitarre classiche dal 1966 ed è famosa anche per i suoi trasduttori piezoelettrici (utilizzati nei pickup).

La GC è una serie aggiornata di chitarre da concerto. Presenta componenti di altissima qualità e un suono morbido e ricco. Il top è realizzato in abete rosso massello, una specie rara che produce un suono profondo e chiaro. Fondo e fasce sono in mogano.

Vantaggi:

  • Meccaniche cromate;
  • Pulsanti perlati bianchi;
  • Comoda tastiera in palissandro con un capotasto largo 50,8 mm.

Tra gli svantaggi vi sono capotasto e sella del ponte realizzati in osso artificiale e la finitura lucida (su cui le impronte digitali sono ben visibili).

Hofner HZ23

La marca tedesca è giustamente orgogliosa di questa chitarra, una delle sue più popolari. I musicisti la apprezzano non solo per il suono profondo e ricco, ma anche per l’aspetto accattivante: il produttore ha applicato una finitura color oro antico opaco. Il top è realizzato in cedro massiccio, mentre il fondo e le fasce sono in mogano massiccio.

Vantaggi:

  • Manico confortevole in mogano con tastiera di palissandro;
  • Una cassa armonica grande che produce un suono profondo e duraturo;
  • Prezzo accessibile.

Non siamo riusciti a identificarne alcuni svantaggi.

Alhambra Z-Nature

Nella categoria delle chitarre interamente in legno, questa chitarra spagnola è tipica per principianti. Ha il top in cedro, mentre le altre parti della chitarra, compreso il manico, sono in mogano.

Vantaggi:

  • Ampia gamma dinamica: si può suonare in modo dolce e piano o potente e rumoroso;
  • Prezzo accessibile;
  • tastiera in palissandro;
  • Custodia è inclusa.

Lo svantaggio è la laccatura lucida, quindi si vedono le impronte digitali.

Admira A25

Questo è un altro marchio spagnolo. Le chitarre premium della serie “A” sono assemblate a mano. Il top è in cedro, mentre il fondo e le fasce sono in palissandro indiano. Non solo la tastiera è realizzata in ebano (di solito il materiale principale è il mogano), lo è anche il ponte.

Vantaggi:

  • Meccaniche placcate in oro;
  • Il corpo è assemblato sul retro del manico (fatto così è migliore rispetto almanico incollato e fornisce un suono più ricco);
  • ornamento intorno alla rosetta.

L’unico svantaggio sono le dimensioni 4/4 (100 cm), che rendono questa chitarra adatta solo a chi ha più di 12 anni..

Martin The Classic Backpacker

Il rinomato produttore messicano ha ideato una “chitarra classica da viaggio” dalle dimensioni compatte. Ha 15 tasti invece dei 19 standard e pesa pochissimo. La lunghezza è di ¾ (90 cm), la larghezza e lo spessore sono rispettivamente di 21 cm e 4 cm.

Vantaggi:

  • Custodia imbottita e tracolla sono incluse;
  • Corpo in abete massello (top) e mogano (fondo e fasce), manico in palissandro;
  • Finitura opaca;
  • Dimensioni adatte ai bambini.

Punti deboli: le corde non possono essere troppo tese; non è molto comoda per un adulto; il suono è poco forte e manca di volume; a causa della quantità limitata di tasti, sarà difficile o addirittura impossibile suonare alcuni pezzi. 

Ramirez 4NCW

È una chitarra elegante e di alta qualità con top in cedro rosso canadese. Il fondo e le fasce sono in palissandro indiano. Il manico con la tastiera in ebano, è abbastanza largo, è comodo tenerlo tra le mani e permette di suonare facilmente pezzi in stile flamenco.

Vantaggi:

  1.  suono espressivo e potente (nella tavola superiore viene utilizzato l’innovativo sistema di risonanza a ventaglio a 7 elementi );
  2.  la sua forma (cutaway) permette di suonare il tasto più alto senza alcuna difficoltà;
  3.  si può installare un pickup.

Non siamo riusciti a trovarne alcuno svantaggio.

Quali chitarre sono adatte ai principianti?

Quando bisogna decidere quale tipo di chitarra classica acquistare per un principiante, il prezzo è probabilmente la considerazione più importante. Non si deve ovviamente spendere troppo e comprare uno strumento costoso. Chissà, un musicista alle prime armi potrebbe anche abbandonare presto la sua nuova passione. Allo stesso tempo, la chitarra deve avere un suono piacevole e caldo per rendere l’apprendimento un’esperienza positiva. Ecco 5 modelli che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo.

Cort AC160CFTL

Chitarra con corpo in compensato di abete rosso (top) ed ebano. Degni di nota sono:

  • La cassa armonica è più sottile del solito (rende più facile l’apprendimento, soprattutto per gli adolescenti e le ragazze);
  • la forma cutaway che consente di raggiungere facilmente i tasti più alti(il che è necessario in molti pezzi moderni);
  • il manico con la truss rod;
  • Ampia dotazione elettronica: pickup, preamplificatore Fishman e accordatore.

C’è però uno svantaggio – si rivelano pochi bassi nello spettro sonoro a causa della ridotta larghezza del corpo.

La Mancha Granito 32 CE-N

Un’azienda tedesca che produce le proprie chitarre in Cina, offre una chitarra economica per principianti. Il corpo in compensato è realizzato in abete rosso e mogano.

Vantaggi:

  • cutaway;
  • Pickup, preamplificatore e accordatore;
  • Manicodi 48 mm (così diventa facile suonare il barrè);
  • Finitura opaca con Open Pore(ha un effetto positivo sulla qualità del suono).

Quest’ultimo vantaggio richiede in realtà una particolare attenzione nel maneggiare la chitarra, e questo, di conseguenza, è il suo unico svantaggio.

Ibanez AEG50N-NT

Questo strumento è un misto di chitarre classiche e pop, con una predominanza delle prime. Il design della cassa armonica (compensato)in abete e sapele è ora più moderno, con  il manico in nyatoh e la tastiera in noce.

Altre caratteristiche:

  • Cutaway;
  • Un pacchetto elettronico completo (pickup + preamplificatore + accordatore);
  • Manico molto stretto(46 mm).

Uno svantaggio: la vicinanza delle corde rende difficile l’esecuzione di alcuni brani classici.

Yamaha C40 Natural

Questa è una chitarra tradizionale spagnola. Non ha nessuna caratteristica troppo moderna, e costa davvero poco. Il corpo è in compensato, abete rosso e meranti. Il manico in nyatoh con il tasto zero è largo 52 mm e ha la tastiera in palissandro.

La C40 Natural ha un suono pulito e un volume basso, ed è quindi adatta a chi impara a suonare la chitarra.

Sevillia IC-100M NS

È una marca russa che produce le proprie chitarre in Indonesia. Il corpo in compensato è in meranti, il manico (dotato della truss rod) è in nyatoh con la tastiera di palissandro. La lunghezza della scala è di 650 mm (considerata lunghezza standard). Grazie alla finitura opaca, lo strumento ha un aspetto molto elegante.

Chitarre classiche per professionisti

I musicisti esperti apprezzano soprattutto gli strumenti pratici con un prezzo oggettivo. Vi proponiamo di prendere in considerazione i modelli seguenti.

Alhambra Classical Conservatory 7C

Uno strumento sontuoso a un prezzo accessibile, realizzato interamente in legno massiccio. Il top è in cedro; fasce,fondo e manico  sono in mogano. Il ponte e la tastiera sono in ebano.

Francisco Esteve 4ST CD

È una delle migliori chitarre classiche di fascia di prezzo media. Esiste anche la versione con un pickup ( 7CE CD  4ST CDE). Il top è in cedro massiccio, il fondo e le fasce sono in sapele compensato. Sul manico  in okumé c’è la tastiera in palissandro,mentre il capotasto e la selletta sono in osso naturale.

Nonostante la cassa di risonanza sia in compensato, il Francisco 4ST CD ha la stessa qualità e pienezza di suono degli strumenti in legno massello più costosi.

Sigma CMC-STE

Una volta questa marca apparteneva alla Martin. Poi è diventata indipendente, ma produce ancora chitarre basate sui modelli dell’azienda Martin . Ecco perché gli strumenti Sigma, nonostante un prezzo relativamente basso, hanno comunque un suono grandioso e ricco.

Il modello CMC-STE ha un top in cedro massiccio, mentre fasce e fondo sono in mogano (compensato). Il manico è anche in mogano, la tastiera è in palissandro, il capotasto e la selletta sono in osso naturale. In più, sono presenti il cutaway e un pickup. La chitarra è disponibile comunque anche senza queste ultime opzioni (CM-ST).

LAG OC-118

Questa azienda francese ha utilizzato materiali non convenzionali: fasce, fondo e manico sono in Khaya (analogo africano al mogano);la tastiera è in Brownwood. Solo la tavola superiore è realizzata con il tradizionale cedro massiccio.

Anche l’aspetto di questa chitarra è insolito. Ha un design elegante che è un po’ distante dai classici, con la forma particolare della paletta e  l’originale disegno della rosetta.

Degni di nota sono capotasto e selletta, realizzati in grafite. Sono i migliori a tenere l’accordatura.

Kremona R65S Rondo Soloist Series

Gli insegnanti delle scuole di musica classificano questo strumento tra le migliori chitarre classiche professionali da concerto. Ciò è dovuto al suo aspetto tipicamente “spagnolo” e al suono profondo. Il top è in abete rosso, il fondo e le fasce sono in compensato di noce, il manico è  in Khaya, mentre la tastiera è in palissandro.

 Il fatto che capotasto e selletta siano di plastica potrebbe essere l’unico svantaggio di questa chitarra.

Qual è la migliore marca di chitarra acustica

I diversi musicisti hanno opinioni diverse sulla marca migliore, a seconda dei loro gusti, della loro tecnica esecutiva, ecc. In ogni caso, Gibson, Taylor, Alhambra, Martin, Fender, Crafter e Godin sono strumenti molto apprezzati. Lo sono senza dubbio anche i giapponesi Yamaha, Ibanez, Fernandes e Takamine.

Qual è la chitarra classica più costosa al mondo?

La Alhambra Jose Miguel Moreno C Serie è la più costosa tra le chitarre classiche standard. Costa 7.800 euro. La chitarra ha il top in cedro rosso,mentre il fondo e le fasce sono in palissandro indiano. Il manico è in cedro spagnolo e la tastiera è in ebano.

Conclusione

Quando si sceglie una chitarra, il suo rating non è così importante quanto le sensazioni personali che si provano. Se ha un bell’aspetto, vi piace averla fra le mani e volete ascoltarla più e più volte, vuol dire che è fatta per voi. Poi, è importante accordare  la chitarra e provare a suonare delle frasi musicali in tutte le posizioni.Così avrete anche la possibilità di verificare la chiarezza del suono lungo tutta la scala.

Добавить комментарий

Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *

Вы не можете скопировать содержимое этой страницы